Fai da Te

Come Fare la Ceretta Araba

In questa guida spieghiamo come fare la ceretta araba.

Occorrente
un bicchiere di zucchero semolato
un bicchiere d’acqua
un cucchiaino di sale fino
il succo di mezzo limone

Soprattutto quando arriva la stagione calda e si scoprono le gambe è necessario mostrarle perfettamente depilate. Invece di affidarvi a costose sedute dall’estetista, provate un metodo dolce in tutti i sensi. L’ingrediente principale infatti è lo zucchero e dolce è anche il metodo di depilazione usato: un’operazione molto delicata che rispetta la pelle e i capillari, ma è efficace solo per i peli lunghi almeno 5 millimetri. Inoltre è adatta anche per viso, ascelle e zona bikini.
La ceretta araba al caramello viene chiamata anche sokkar o halawa.
Gli ingredienti sono in ogni dispensa e, oltre a questi, occorrono anche un pentolino appositamente adibito alla ceretta, delle strisce pulite di garza e una spatolina di legno per stendere l’impasto depilatorio.
Mettete lo zucchero nel pentolino e versate un cucchiaio di acqua e il succo di limone, lasciando che si sciolga a fuoco lento, mescolando continuamente.

Quando il composto raggiunge una colorazione ambrata spegnete e aggiungete l’acqua che resta poco alla volta, mescolando bene per ottenere la consistenza classica del caramello. Quindi lasciate raffreddare e trasferite in un barattolo. Si conserva a temperatura ambiente per almeno un mese.
Per fare la depilazione stendete con una spatola uno spesso strato di ceretta lungo una striscia di garza. Poi fate aderire bene la garza alla pelle e tirate con un gesto deciso in direzione contraria al senso di crescita dei peli. I residui di caramello che restano appiccicati alla pelle possono essere eliminati facilmente con un po’ di acqua tiepida.