Fai da Te

Come Scegliere Stampi per Candele

Gli stampi per candele sono l’ideale per chi vuole cimentarsi nella creazione di candele fai da te. Oltre a trovarsi in commercio, di plastica o di silicone, gli stampi per candele possono essere anche fantasiosi ed essere ricavati da comuni oggetti casalinghi.

Uno dei primi passi per chi desidera fare le candele fai da te è quello di cercare gli stampi per candele. Non è indispensabile trovare quelli già pronti che possono essere in silicone o in plastica, ma si possono utilizzare anche oggetti di vario tipo di uso comune che sono facilmente reperibili in casa.

Stampi per candele: in plastica
Gli stampi per candele in plastica sono quelli maggiormente usati per dare forma alle candele. La temperature da usare per questo tipo di stampo per candele non devono superare i 60° per evitare che lo stampo stesso fonda.

Stampi per candele: in silicone
Indubbiamente il silicone è un materiale che sta prendendo sempre più piede grazie alla sua versatilità e praticità d’uso. Infatti sopporta altissime o bassissime temperature senza alcun problema. Grazie a questo tipo di qualità si presta perfettamente anche per chi desidera fare le candele.

Stampi per candele: oggetti vari
Per chi decide di fare le candele con quello che trova in casa, suggeriamo molti oggetti: dalle lattine delle bibite, ai vasetti di yogurt, ai bicchierini di plastica da caffè, ai frutti svuotati, come arance, limoni, meloni, ma anche flaconcini di detersivi, e addirittura i rullini fotografici! Con le tazze, si possono creare le candele con estrema semplicità: perché non ci sarà bisogno di tirare fuori la candela che resterà direttamente nella tazza stessa.

Commenti disabilitati su Come Scegliere Stampi per Candele